UFFICIO NAZIONALE PER LE COMUNICAZIONI SOCIALI
DELLA CONFERENZA EPISCOPALE ITALIANA

30 marzo: il “Poema della croce” presentato alla Lumsa

Il Poema della Croce di Antonio Tarallo verrà presentato a Roma giovedì 30 marzo nell’Aula Magna della LUMSA (Libera Università Maria Santissima Assunta – Borgo Sant’Angelo, 13), alle ore 17,30.
20 marzo 2017
Condividi

Il Poema della Croce di Antonio Tarallo (foto sotto) è una lettura poetica della Passione e della Pasqua di Gesù da parte di un giovane scrittore emergente. Scrive Mons. Rino Fisichella, presidente del Pontificio Consiglio per la Nuova Evangelizzazione nella sua Prefazione: «Troviamo nel Poema la domanda che diventa grido del Nazareno, ma che è domanda bruciante di ogni uomo: “Chi sono io? Chi sono io?”. In questa domanda troviamo descritto, in forma poetica, lo scontro durissimo tra vita e morte, tra bene e male, tra giustizia e menzogna, che appartengono all'esperienza umana, ma che la Croce riesce a trasformare in possibilità di speranza».

Il volume verrà presentato a Roma giovedì 30 marzo nell’Aula Magna della LUMSA (Libera Università Maria Santissima Assunta – Borgo Sant’Angelo, 13), alle ore 17,30, con la partecipazione di mons. Marco Frisina, direttore del Coro della Diocesi di Roma e del prof. Rocco Pezzimenti, ordinario di Storia delle Dottrine politiche e di tre voci recitanti – Giada Benedetti, Chiara Graziano, Valentina Taddei – che si alterneranno nella lettura di alcuni passi scelti dal testo.

ALLEGATI