UFFICIO NAZIONALE PER LE COMUNICAZIONI SOCIALI
DELLA CONFERENZA EPISCOPALE ITALIANA

Caltagirone: il sito si rinnova

Da  mercoledì 4 Ottobre, festa di San Francesco d’Assisi, è online il nuovo sito della Diocesi di Caltagirone.
4 ottobre 2017

Da  mercoledì 4 Ottobre, festa di San Francesco d’Assisi, è online il nuovo sito della Diocesi di Caltagirone.

Ampiamente rinnovato nella veste grafica e nella sostanza dei contenuti, si propone di essere ancora di più riferimento certo e utile per la vita della comunità diocesana.

Mantenendo la stessa denominazione, e rinnovando in meglio la funzionalità e la struttura di base del vecchio sito, esso sarà collegato al Servizio Informatico della Conferenza Episcopale Italiana.

Questo strumento, rinnovato, sarà anche la grande “banca dati” in cui è possibile accedere in tempo reale, e in cui conservare, custodire e fare circolare tutto quanto concerne la storia, la vita, l’azione pastorale, le iniziative di ogni genere e gli aspetti sociali e culturali, di ogni comunità locale e dell’intero territorio diocesano.
"Questo intervento tecnico - spiegano dall'Ufficio comunicazioni sociali - è occasione propizia per ribadire l’opportunità e l’invito ad ogni Parrocchia, gruppo, soggetto pastorale perché si individui una o più persone disposte a farsi carico di questo compito: tenere sistematicamente i contatti con il nostro Ufficio diocesano, che sta studiando il modo di riorganizzarsi per assolvere ancor meglio al compito di raccordo tra le comunità".
Anche il seminario di studi che si svolgerà domenica 22 ottobre a Caltagirone, presso l'Istituto Maria Ausiliatrice (via Portosalvo), con la partecipazione del Vescovo Calogero Peri, nuovo delegato della CESI per le Comunicazioni sociali, si pone in quest'ottica. Esso approfondirà, con la presenza di Bruno Mastroianni, il tema di come "Umanizzare le relazioni digitali", nella volontà di entrare adeguatamente responsabilizzati in questo mondo complesso, delicato ma prezioso, che coinvolge da vicino la stessa funzione evangelizzatrice della Chiesa “segno e strumento” di Dio per l’annuncio e la salvezza della storia umana.