UFFICIO NAZIONALE PER LE COMUNICAZIONI SOCIALI
DELLA CONFERENZA EPISCOPALE ITALIANA

Per un progetto integrato

Sul nostro canale Youtube è disponibile il video integrale dell'incontro con i media diocesani per riflettere insieme sulle opportunità della nuova legge sull'editoria.
4 luglio 2017

Si è svolto martedì 4 luglio a Roma l’incontro “Verso un progetto di comunicazione unitario e multimediale”, voluto da Uncs (Ufficio nazionale comunicazioni sociali Cei), Acec, Fisc e Corallo e rivolto ai responsabili delle realtà mediatiche diocesane. Hanno partecipato 130 rappresentanti delle realtà editoriali diocesane di tutta Italia, insieme ad altri 80 che hanno seguito i lavori grazie al collegamento in streaming.

Il video integrale dell'incontro è disponibile sul canale Youtube dell'UNCS.

Ha aperto l'incontro Monsignor Nunzio Galantino, Segretario generale della CEI, confermando "la vicinanza della CEI, dei Vescovi, della Segreteria Generale rispetto a tutti i nostri media, che oggi devono farsi carico di due realtà: da un lato l’importanza della comunicazione e dall’altro i problemi e le opportunità create dall’innovazione".
Sull'importanza della nuova legge sull'editoria per le testate diocesane, in questo momento di crisi, è intervenuto don Ivan Maffeis, Direttore dell'UNCS, sottolineando che "è un’occasione per ripensarsi, per scongiurare il rischio di vedere le nostre Chiese diventare afone", e augurando che si possano trovare “progetti sostenibili per cui chiedere finanziamenti per le nostre diocesi”. E a una comune "missionarietà dell’annuncio" chiama anche Luigi Bardelli, Presidente Corallo, che ricorda la "necessità di fare sinergia insieme a tutte le potenzialità del mondo cattolico, che sono molte". Una legge che è "un'opportunità per tutti", nelle parole di don Adriano Bianchi, Presidente della Fisc, "che ci chiama a uno sforzo di creatività e di fantasia" e che sprona ad attuare ci sprona ad attuare quanto già indicato dal Direttorio "una sinergia tra i media, non formale, ma sostanziale".

All'incontro hanno preso parte anche Francesco Giraldo (Acec) e l'avvocato Marco Rossignoli, che ha illustrato le novità della legge.

 

Il commento di don Ivan Maffeis nella newsletter settimanale del 5 luglio 2017