UFFICIO NAZIONALE PER LE COMUNICAZIONI SOCIALI
DELLA CONFERENZA EPISCOPALE ITALIANA

4 giugno: il premio “Comunicazione e cultura”

Il 4 giugno, alle 18.30, a Roma presso la basilica di Santa Maria in Montesanto un incontro con Paolo Ruffini, Marcello Foa e Aldo Cazzullo. Il Premio 2019 va a Marco Frisina.
27 maggio 2019

Nel contesto di una riflessione a più voci sul tema della 53ª Giornata Mondiale delle Comunicazioni Sociali, «”Siamo membra gli uni degli altri” (Ef 4,25). Dalle social network communities alla comunità umana», il 4 giugno, alle 18.30, a Roma presso la basilica di Santa Maria in Montesanto (Chiesa degli Artisti) in P.za del Popolo, nel corso dell’incontro moderato dalla giornalista Francesca Fialdini; alla presenza di don Ivan Maffeis, Direttore dell’Ufficio Nazionale per le comunicazioni sociali, di don Walter Insero, Direttore dell’Ufficio delle comunicazioni sociali della Diocesi di Roma, di Paolo Ruffini, Prefetto del Dicastero della Santa Sede per la comunicazione, di Marcello Luigi Foa, presidente della Rai, di Aldo Cazzullo, scrittore e editorialista del Corriere della Sera, verrà consegnato il premio Comunicazione e cultura paoline a don Marco Frisina, musicista, compositore e direttore di coro.

Comunicazione e cultura è il premio che ogni anno Paoline attribuisce a operatori dei media, registi, giornalisti, scrittori, artisti, cantanti, sacerdoti, o associazioni culturali che si segnalano per aver dato la migliore espressione concreta, con un’opera o una attività, al messaggio del Papa per la Giornata Mondiale delle Comunicazioni Sociali.

È uno degli eventi della Settimana della Comunicazione.

ALLEGATI