UFFICIO NAZIONALE PER LE COMUNICAZIONI SOCIALI
DELLA CONFERENZA EPISCOPALE ITALIANA

Aiart: valore di un racconto, racconto di un valore

La proposta di un seminario di studio a Matera, nel pomeriggio di mercoledì 19 giugno.
14 giugno 2019

Il racconto ed il raccontare accompagnano la storia delle civiltà fin dalle loro origini: ne sono testimoni le narrazioni dell’epopea di Ghilgames, le grandi mitologie greche e lo stesso racconto dell’Antico testamento, ma anche più semplicemente le Vite parallele, la Legenda aurea e moltissime altre opere piccole o grandi, biografie, narrazioni fantastiche, storiche, fiabesche fino ai grandi romanzi. Allo scopo di approfondire queste tematiche, l'AIART nazionale, in collaborazione con l'Ufficio per le comunicazioni sociali dell'arcidiocesi di Matera-Irsina e con il patrocinio della Fondazione Matera-Basilicata 2019, ha organizzato un seminario di studio e approfondimento sul tema "Il valore di un racconto-Il racconto di un valore" che si terrà nel Salone degli Stemmi del Palazzo arcivescovile di Matera il 19 giugno dalle ore 14.45 secondo il programma sotto riportato.

Raccontare è quindi un dato ed un luogo antropologico di fondamentale importanza. E così la storia della comunicazione si intreccia con la storia del raccontare dai racconti radiofonici, ai fotoromanzi, al cinema, alle diverse produzioni di genere per la tv fino al nostro storytelling; il potere bardico dell’immagine ha potenziato la già grande forza del racconto.

Certo c’è anche un raccontare forse più povero ma di grande rilievo nella biografia di molti di noi, sia quando abbiamo raccontato storie o letto fiabe ai nostri figli, sia quando ricordiamo con un piacere rasserenante, le storie che ci sono state raccontate nella nostra primissima età della vita. Ecco allora l’idea di chiamarci ad un approfondimento che ci aiuti, grazie ai relatori che l’occasione raduna a Matera – tutti esperti di racconto e raccontare – a riprendere più consapevolmente il contatto con questa corrente profonda e questa linfa vitale ed insieme a ricomprendere come proprio grazie al racconto e al raccontare noi ci possiamo non solo immergere nelle radici più profonde della nostra civiltà, ma possiamo entrare in stanze intime della nostra stessa umanità e guarire anche qualche ferita.

Programma:
Apertura
Giovanni Baggio - Presidente Nazionale AIART
Mons. Antonio Giuseppe Caiazzo - Arcivescovo di Matera-Irsina
Angela Nava - Presidente Consiglio Nazionale degli Utenti

Relatori
Beatrice Balsamo - Psicanalista didatta. Docente Università di Milano e Bologna. "Il giusto: dai racconti di meraviglia al fantasy"
Christian Stocchi - Giornalista Studioso di comunicazione digitale. Docente Università di Modena e Reggio Emilia. "Esopo digitale: prevenire il cyberbullismo con la tecnica favolistica"
Sergio Perugini - Dottore di Ricerca in Cinema presso Università Roma Tre. "Il Vangelo di Matteo da Pasolini a Gibson"