UFFICIO NAZIONALE PER LE COMUNICAZIONI SOCIALI
DELLA CONFERENZA EPISCOPALE ITALIANA

Asti God’s talent

Domenica 7 luglio 2019 parte la V edizione di Asti God’s Talent, il festival dei cori giovanili diocesani ospitato sul palco di AstiMusica in piazza Cattedrale
2 luglio 2019

Mancano pochi giorni alla V edizione di Asti God’s Talent, il festival dei cori giovanili diocesani che quest’anno si svolgerà domenica 7 luglio 2019, per la terza volta sul palco di AstiMusica in piazza Cattedrale; sette i cori partecipanti. In ordine di comparsa: Don Bosco, San Domenico Savio, Villanova, Coro della Chiesa evangelica di via Parini, Torretta, Cattedrale, Refrancore.

Il regolamento della quinta edizione conferma che i cori devo comprendere cantanti dai 12 ai 30 anni (con possibilità di inserire alcuni over e under) e possono aggiungere alla musica una coreografia, una scenografia e dall'anno scorso anche proporre un inedito, ma quest’anno, nell’ottica dell’incontro intergenerazionale auspicato da papa Francesco, uno dei due brani scelti dai cori dovrà essere precedente al 1990, con possibilità di arrangiamento.

La giuria è composta da giudici d’eccezione, competenti in diverse specialità, che premieranno una o più categorie.

Capitanati da Paolo Conte, da 5 anni padrino del festival e presidente di giuria, i giudici sono:

  • la ballerina Simona Atzori (premi Coreografia e Scenografia);
  • l’attrice Chiara Buratti (premio Miglior interpretazione);
  • l’educatore Gigi Cotichella (premio Pelle d’oca);
  • il musicista Marco Maccarelli (premio Miglior inedito);
  • il musicista Mauro Tabasso (premio Miglior arrangiamento e Miglior performance musicale).

Da sottolineare, per il secondo anno consecutivo, la collaborazione con il Sermig, Servizio missionario giovani e Arsenale della Pace, nelle persone di Marco Maccarelli e Mauro Tabasso.

La serata del 7 luglio si svolgerà con i seguenti orari:

  • 18,30 momento di preghiera in Cattedrale guidata dal vescovo mons. Marco Prastaro e animata dal Sermig (Servizio missionario giovani) con la presenza di Marco Maccarelli e Mauro Tabasso, con alcuni componenti di ogni coro;
  • 19,30 cena presso il cortile della Cattedrale con prenotazione obbligatoria entro il 2 luglio e contributo simbolico di 3€ a testa;
  • 21,00 inizio della serata che si concluderà intorno alle 23,30.

Ricordiamo che l’ingresso del pubblico alla serata di Asti God’s Talent è libero e gratuito.

Quest’anno sarà inoltre presente in piazza Cattedrale uno stand della Caritas diocesana al quale sarà possibile consegnare generi alimentari a lunga conservazione.

Lo staff della Pastorale giovanile diocesana e di Asti God’s Talent ringraziano AstiMusica, che da 3 anni ospita questo festival nel suo cartellone, il Comune di Asti e l’assessorato alle Politiche giovanili per la costante e fruttuosa collaborazione e lo sponsor della manifestazione Banca di Asti.