UFFICIO NAZIONALE PER LE COMUNICAZIONI SOCIALI
DELLA CONFERENZA EPISCOPALE ITALIANA

Concordia - Pordenone

12 Luglio 2016

Bibione: la festa di Avvenire compie 10 anni

Se ripenso a quando, insieme ai miei volontari, decidemmo di muovere i primi passi in quella che si rivelerà la grande avventura di «Bibione guarda all’Avvenire» provo un pizzico di commozione.

14 Luglio 2015

Bibione dà voce all'umanesimo

Una festa decennale che è andata crescendo: per volontà di chi l’ha ideata e ha continuato a volerla. Contagiosa per la novità, tenuta d’occhio a scopo esportazione. È la proposta di «Bibione guarda all’Avvenire», firmata don Andrea Vena. Il regista è lui, il parroco, che ha già il palinsesto 2016 pronto.

12 Giugno 2015

“La mia prima volta”: on line l'ultimo video di “Estremi confini”

È on line l’ultimo video di Matteo Maria Giordano (http://www.estremiconfini.org/), dedicato ad una “prima volta” molto speciale. Per scoprire di quale “prima volta” si parla… conviene andare direttamente a vedere!
 

5 Maggio 2015

Bibione, in parrocchia cultura che vive

Lunedì 11 maggio, con il Convegno nazionale sul turismo proposto dall’Ufficio pastorale per il turismo della Cei, suonerà il fischio d’inizio della nuova stagione di pastorale turistica della parrocchia di Bibione (Venezia, diocesi di Concordia-Pordenone). 

17 Marzo 2015

Turismo e cultura, esperienza che fa strada

L’Ufficio Cei per la pastorale del turismo ha deciso di organizzare a Bibione il suo convegno nazionale per i direttori diocesani e per quanti operano nella pastorale del turismo ( Avvenire è media partner). La sede è stata scelta per poter far conoscere da vicino un percorso di pastorale del turismo che sta portando buoni frutti. Il meeting – dall’11 al 13 maggio – offre un confronto sulla pastorale del turismo e le sue esperienze e aprirà la programmazione estiva della parrocchia con la nona edizione dell’iniziativa «Bibione guarda all’Avvenire », proposta che s’inserisce nel progetto pastorale di Concordia- Pordenone.

17 Febbraio 2015

Un attimo di pace anche a Pordenone

“Avrei bisogno di un attimo di pace”…Quante volte lo abbiamo detto? E cosa cerchiamo esattamente? Una bolla di tranquillità nella quale rifugiarci dal ritmo frenetico delle nostre vite, dal costante rumore di fondo presente nelle nostre esistenze. Una pausa da tutto, un momento in cui ritrovarci, in cui toccare la parte più profonda di noi stessi: una parte che abbiamo tutti, credenti e non; una parte nella quale per noi cristiani si sostanzia il rapporto con il nostro Creatore, dove è possibile sentire la Sua voce, dove è possibile gustare la Sua Parola. Con questo spirito la Diocesi di Concordia-Pordenone, abbraccia – prima tra le diocesi italiane –  il progetto UN ATTIMO DI PACE, lanciato due anni or sono dalla Diocesi di Padova.

30 Settembre 2014

A scuola dalla Samaritana

«Comunità che annun­cia e testimonia» è il titolo del progetto pa­storale 2014-2015 della Chiesa di Concordia-Pordenone. Sarà ripre­so come slogan per l’apertura dio­cesana del nuovo anno pastorale. Con il sottotitolo «Correre incon­tro…» che richiama l’azione missionaria della samaritana.

1 Luglio 2014

Per il nuovo anno pastorale, un sito nuovo di zecca!

Nell’Evangelii Gaudium Papa Francesco si affida a tutte le comunità perché “facciano in modo di porre in atto i mezzi necessari per avanzare nel cammino di una conversione pastorale e missionaria, che non può lasciare le cose come stanno” e racconta di sognare “una scelta missionaria capace di trasformare ogni cosa, perché le consuetudini, gli stili, gli orari, il linguaggio e ogni struttura ecclesiale diventino un canale adeguato per l’evangelizzazione del mondo attuale”…

15 Luglio 2013

Bibione, educare alla fede con i media

Non soltanto spiaggia e ombrellone. «In vacanza la gente sente il bisogno di qualcosa in più. Il sole e il mare sono belli ma non bastano», spiega don Andrea Vena, parroco di Bibione, cittadina balneare nella diocesi di Concordia-Pordenone. E lui lo sa bene: nei mesi più caldi dell’anno la sua comunità passa da 2500 anime a 250mila. «Con potevamo, certo, lasciarci sfuggire questa opportunità».
Così da sette anni la sua comunità è diventata una sorta di avanguardia della pastorale del turismo e di testimonial di uno stile di fare cultura all’ombra del campanile.
30 Aprile 2013

Dal bollettino ai libri, un patto per crescere

Bollettino, sito, Facebook: la parrocchia di San Giuseppe di Borgomeduna di Pordenone naviga a gonfie vele. Il parroco, don Flavio Martin, presente da due anni e mezzo, ha portato un bel po’ di novità. Il sito (www.parrocchiaborgomeduna.it) è come la borsa di Mary Poppins…