UFFICIO NAZIONALE PER LE COMUNICAZIONI SOCIALI
DELLA CONFERENZA EPISCOPALE ITALIANA

La Settimana Santa su Tv2000

Tutte le dirette delle celebrazioni del Papa e una ricca programmazione di film e documentari a tema.
7 aprile 2019

La settimana santa, le celebrazioni in diretta con Papa Francesco, film e documentari. Programmazione speciale di Tv2000 dedicata alla Pasqua a partire da domenica 14 fino a lunedì 22 aprile. L’emittente della Cei, in collaborazione con Vatican Media, trasmette le seguenti dirette con il Pontefice:

  • domenica 14 aprile dalle ore 10 la Messa della Domenica delle Palme e al termine la recita dell’Angelus;
  • giovedì 18 dalle ore 9.30 la Messa del Crisma e alle 17 la Messa in Coena Domini in diretta dalla casa circondariale di Velletri;
  • venerdì 19 dalle ore 16 lo speciale del ‘Diario di Papa Francesco’, condotto da Gennaro Ferrara, introduce la Celebrazione della Passione, in diretta dalle 17, e dalle 21.15 la consueta Via Crucis del Papa in diretta dal Colosseo;
  • sabato 20 dalle ore 20.30 in diretta dalla Basilica Vaticana la Veglia Pasquale;
  • domenica 21 aprile dalle 10 la Messa di Pasqua e la benedizione ‘Urbi et Orbi’;
  • lunedì 22 aprile dalle ore 12 la recita della preghiera Regina Coeli da piazza San Pietro.

La programmazione speciale della Settimana Santa prevede anche la veglia di preghiera ‘con Gesù nell’orto degli ulivi’ dalla Terra Santa, giovedì 18 aprile alle ore 20.
Tra i film: ‘La Bibbia’ di John Huston, ‘Giovanna D’Arco’ di Victor Fleming, ‘Il giorno della passione di Cristo’ di James Jones, ‘La Tunica’ di Henry Koster.
Inoltre, tra i documentari: ‘Il Vangelo di Marco’ e ‘Il Vangelo di Luca’ di David Batty e ‘Dentro la Sindone’ di Alessandra Gigante e Fabio Andriola.

Giovedì 18 aprile alle ore 16 sarà trasmesso il documentario di Luca Trovellesi Cesana “Alla ricerca del volto di Gesù”. Si tratta di una investigazione sul volto di Gesù, l’immagine più venerata della storia dell’uomo e oggetto di studio per scienziati e ricercatori che da sempre si interrogano sulla sua storicità. Dove è finito il vero Velo della Veronica? Alcuni sostengono che si tratti del “Volto Santo” custodito a Manoppello, in Abruzzo, dai Frati Cappuccini, che effettivamente presenta caratteristiche straordinarie, come la trasparenza, la visibilità perfetta da entrambe le parti, l’assenza di residui di colore. Ma un aspetto ancor più intrigante è che, sovrapponendolo al volto della Sacra Sindone, ne risulta una perfetta compatibilità. Effettuando lo stesso esperimento con un’altra importante reliquia, il Sudario di Oviedo, emerge anche in questo caso una straordinaria corrispondenza.