UFFICIO NAZIONALE PER LE COMUNICAZIONI SOCIALI
DELLA CONFERENZA EPISCOPALE ITALIANA

TALL HEIGHTS: “Pretty Colors For Your Actions” (Sony Music)

Gli intriganti falsetti del cantante Tim Harrington sono il tratto saliente di questo duo di Boston.
15 ottobre 2018

Gli intriganti falsetti del cantante Tim Harrington sono il tratto saliente di questo duo di Boston. Questo loro nuovo album è stato preceduto dalla pubblicazione di quattro singoli usciti nei mesi scorsi.

Una bella alternanza di ballate sognanti e qualche parentesi più sostenuta, nel segno del synth-pop odierno, sono quanto troverete in questo dischetto gradevole, radiofonico che ha il solo limite di suonare un po’ dejà vu.

Paul Wright e Tim Harrington stanno intrigando la critica di mezzo mondo e hanno già superato i 130 milioni di streaming, e suonato a supporto di personaggi più famosi come Ben Folds e i Cake,  artisti che dimostrano evidente parentele e affinità di gusti coi due. Ovviamente questo disco prelude all’avvio di un tour che dovrebbe consolidarne ancor più la fama e il credito anche al di fuori dei patri confini.

Formatisi nel 2009, sono stati accostati in passato alla scena indie, e in particolare a gente come Fleet Foxes, Arcade Fire e Bon Iver, e non a casaccio, giacché l’approccio è simile: siamo nel solco della più perfetta ortodossia pop-rock (o electro-folk, se preferite), quella basata più sull’artigianato che sugli effetti speciali o il blasone. Se cercate un dischetto piacevole e non impegnativo, buttate l’orecchio a questa loro sesta scorribanda in sala d’incisione: probabile che vi conquisti.

 

Franz Coriasco