UFFICIO NAZIONALE PER LE COMUNICAZIONI SOCIALI
DELLA CONFERENZA EPISCOPALE ITALIANA

Tra “vizi e virtù” con immagini e parole

Mons. Dario Edoardo Viganò accompagna il lettore dietro le quinte della serie televisiva che ha visto Bergoglio dialogare con don Pozza sulle luci e le ombre dell’esistenza umana.
23 Novembre 2021

Un viaggio dietro le quinte della serie televisiva che ha visto Bergoglio dialogare con don Marco Pozza, cappellano del carcere “Due Palazzi” di Padova, sulle luci e le ombre dell’esistenza umana. Il volume “Vizi e virtù. Conversazione con Papa Francesco”, edito dalla Liberia Editrice Vaticana, mescola immagini e parole, fotografie e note di scrittura, per accompagnare il lettore nel cuore del progetto realizzato da Officina della Comunicazione per Discovery Italia, per la regia di Mons. Dario Edoardo Viganò, vice Cancelliere della Pontificia Accademia delle Scienze e delle Scienze Sociali della Santa Sede, e curatore del libro.
Gli scatti restituiscono il fascino dell’ambientazione ma soprattutto la sincerità di un confronto, arricchito dalle testimonianze di persone comuni che hanno vissuto la propria esistenza in bilico tra vizi e virtù e di eccellenze del mondo dello spettacolo, della cultura e dello sport.
Un grande lavoro autorale che ha trovato nella regia televisiva un’ulteriore valorizzazione. “I protagonisti delle storie – spiega Mons. Viganò – sono ripresi in un’intervista che vede due punti in macchina, uno fisso frontale, faccia a faccia, e uno laterale mosso: potremmo dire il conscio e l’inconscio, la ragione e l’emozione. Due sguardi: il primo che permette di raccontare con lucidità la vicenda narrata, il secondo di tirare fuori la parte più nascosta del cuore”.