UFFICIO NAZIONALE PER LE COMUNICAZIONI SOCIALI
DELLA CONFERENZA EPISCOPALE ITALIANA

Mons. Boccardo incontra i giornalisti: il punto sul post-terremoto

Martedì 24 gennaio la Chiesa celebra la memoria liturgica di S. Francesco di Sales, patrono dei giornalisti. Come tradizione, l’Arcivescovo di Spoleto-Norcia, mons. Renato Boccardo, incontrerà i giornalisti per un breve momento di preghiera e per un tempo di confronto.
12 gennaio 2017

Martedì 24 gennaio la Chiesa celebra la memoria liturgica di S. Francesco di Sales, patrono dei giornalisti. Come tradizione, l’Arcivescovo di Spoleto-Norcia, monsignor Renato Boccardo, incontrerà i giornalisti per un breve momento di preghiera e per un tempo di confronto. Sarà l’occasione per fare il punto sulla situazione terremoto in Valnerina e a Spoleto per quanto attiene le attività coordinate dall’Archidiocesi. In modo particolare mons. Boccardo illustrerà il senso delle iniziative che ha meditato e proposto dopo le ulteriori e violente scosse del 18 gennaio scorso: una giornata di digiuno proposta a tutte le donne e gli uomini di buona volontà dell'Archidiocesi, venerdì 27 gennaio, quale segno di solidarietà a chi è provato nel corpo e nello spirito, che culminerà con una preghiera alle 21.00 nella palestra del Sacro Cuore a Spoleto: un grido che sale al Cielo per chiedere misericordia, tranquillità e sicurezza. Sabato 28 gennaio, alle 15.30, si svolgerà una processione penitenziale intorno alle mura di Norcia con l'effige della Madonna Addolorata estratta dalle macerie per chiedere difesa e protezione dalle calamità naturali.
L’appuntamento è per le 11.45 presso la Biblioteca Arcivescovile “Mastai Ferretti”, sala di lettura “don Andrea Bonifazi” (Palazzo Arcivescovile, Via A. Saffi, 13 – Spoleto). Al termine è previsto un momento di fraternità conviviale.