UFFICIO NAZIONALE PER LE COMUNICAZIONI SOCIALI
DELLA CONFERENZA EPISCOPALE ITALIANA

Libri

22 Febbraio 2021

Il mondo sottosopra

Un vero e proprio kit di sopravvivenza all’irrazionalità dilagante, per capire gli inganni della società in cui viviamo.

15 Febbraio 2021

Un Concilio e sei Papi. Vi racconto sessant’anni di Chiesa

Dove va la Chiesa? Per tentare una risposta questo libro parte da sessant’anni fa, da quella svolta decisiva che fu per il cattolicesimo il concilio Vaticano II.

8 Febbraio 2021

Mio fratello Odoardo. Una biografia di Focherini

Questo libro racconta in prima persona la vicenda del giornalista Giacomo Lampronti.

1 Febbraio 2021

Chi è che rompe? – Galateo digitale nell’era dei social

Con ironia, semplicità e senza presunzione, in questo libro l’autore ci propone allora un galateo per Internet e questi tempi digitali.

25 Gennaio 2021

Comunicare la fede oggi. Strategie digitali per istituzioni ecclesiali e realtà religiose

Una guida per operatori pastorali, sacerdoti e fedeli, per attuare strategie di comunicazione all’altezza dei tempi.

21 Dicembre 2020

Oltre la pandemia. Storie vere, anticorpi di speranza

I mesi più drammatici dell’emergenza covid-19, attraverso storie di eroi del quotidiano e volti noti.

14 Dicembre 2020

Pandemie mediali. Narrazioni, socializzazioni e contaminazioni del MediaVirus

La riflessione a più voci contenuta nel volume è via via maturata, su un’idea di Marica Spalletta, come servizio al Paese, alla libera informazione, a quanti hanno a cuore il futuro.

7 Dicembre 2020

Parole buone. Pillole di resilienza per superare la crisi

Il progetto #ParoleBuone è partito sul web in piena emergenza da Covid-19: un modo per guardare al futuro, alla ricostruzione che comunque ci aspetta.

23 Novembre 2020

Come in uno specchio. Per una teologia del film

Il saggio battezza la collana Lo Spirito del cinema, diretta da Mons. Davide Milani.

16 Novembre 2020

Testimoni e influencer. Chiesa e autorità al tempo dei social

I social media non sono gerarchici, ma aggregano e attivano appartenenze sui criteri dell’omologazione. E con la Chiesa come si fa?