UFFICIO NAZIONALE PER LE COMUNICAZIONI SOCIALI
DELLA CONFERENZA EPISCOPALE ITALIANA

Comunicazione

18 Febbraio 2008

Comunicazione, nel 2006 boom della pay Tv

Il boom della pay tv nel 2006 ha trascinato verso l’alto il valore del Sic, il Sistema integrato delle comunicazioni, che rispetto all’anno precedente è aumentato del 2,92 per cento raggiungendo quota 23 miliardi e 640 milioni di euro.

18 Febbraio 2008

Mass media: tra protagonismo e servizio all’opinione pubblica

Continua l’approfondimento e la riflessione riguardo al messaggio di Benedetto XVI in occasione della prossima Giornata mondiale delle comunicazioni sociali sul tema “I mezzi di comunicazione sociale: al bivio fra protagonismo e servizio. Cercare la Verità per condividerla” che sarà celebrata il 4 maggio prossimo. Al riguardo abbiamo sentito monsignor Dario Edoardo Viganò, docente di comunicazione alla Pontificia università lateranense e Presidente dell’Ente dello spettacolo.

14 Febbraio 2008

Copercom, laboratorio di cultura e comunicazione

Si terrà il 3 e 4 marzo a Roma il laboratorio di cultura e comunicazione promosso dal Copercom (www.copercom.it). Sarà Franco Mugerli, presidente del Copercom, a salutare i partecipanti. Seguirà la presentazione del tema della due giorni a cura del direttore dell’Agenzia Sir Paolo Bustaffa, vice presidente del Copercom.

13 Febbraio 2008

Progetto culturale, il 22 febbraio il nuovo sito internet

Sarà on line dal 22 febbraio prossimo il nuovo sito internet www.progettoculturale.it che potrà avvalersi di una rinnovata veste grafica e di un ampliamento della sua offerta. “Si tratta di un aggiornamento pensato per facilitare la condivisione delle idee e delle esperienze, e dar conto efficacemente della crescita del progetto culturale in questi anni – spiega il coordinatore scientifico del Servizio Cei Prof. Francesco Bonini –

13 Febbraio 2008

Avvenire, quotidiano in crescita a 40 anni di età

Il quotidiano cattolico Avvenire compie 40 anni e li festeggia a conclusione di un anno (il 2007) di “notevole crescita per la raccolta pubblicitaria” del quotidiano stesso e dei mensili “Luoghi dell’Infinito” e “Noi Genitori&Figli”. “Il dato complessivo – si legge in una nota diffusa oggi – stima una crescita del 9.5%; il dato della raccolta diretta segna + 28,2%.

13 Febbraio 2008

Forlì, imparare a scrivere per farsi leggere

Un corso di introduzione al giornalismo promosso dalla Sala multimediale San Luigi di Forlì (www.sanluigi.it) in collaborazione con il settimanale Il Momento. Il percorso formativo si è aperto il 7 febbraio scorso con la lezione di Giorgio Tonelli, giornalista Rai, sugli elementi di scrittura giornalistica.

12 Febbraio 2008

Safer internet day. Una giornata per la sicurezza in Rete dei ragazzi

Si celebra oggi il Sid, il Safer internet day, una giornata promossa dalla Commissione Europea e dedicata alle tematiche di sicurezza in rete dei ragazzi; in occasione di questo giorno, infatti, vengono organizzati in ogni paese conferenze, seminari …

12 Febbraio 2008

Basta un click per avere una rassegna stampa personalizzata

Si chiama Instapaper ed è uno strumento che permette di appuntare agevolmente ciò che si è incontrato sul Web e si desidera recuperare nel minor tempo possibile. Basta poco per accedervi, per la verità solo un click nel sito www.instapaper.com.

11 Febbraio 2008

I dieci anni di Sat 2000. La nuova sfida si chiama switch off

Compie dieci anni Sat 2000, la tv satellitare cattolica. Era il 9 febbraio 1998 quando l’emittente trasmetteva i suoi primi programmi. Una novità assoluta nel panorama televisivo nazionale: una tv che rimetteva al centro dei palinsesti l’attenzione alla persona puntando sui contenuti e sulla qualità, coniugando informazione quotidiana e i valori cristiani.

11 Febbraio 2008

Mass media e conflitti dimenticati. L'analisi di padre Giulio Albanese

Nell’ambito del giornalismo nostrano, l’informazione riguardante il Sud del Mondo lascia molto a desiderare. Ecco che allora anche le notizie riguardanti le guerre che si combattono in Africa rimangono nel dimenticatoio, tranne alcune lodevoli eccezioni legate in gran parte alla stampa cattolica. Padre Giulio Albanese, direttore di Popoli e Missione, fa un’analisi del rapporto tra mass media e guerre dimenticate.