UFFICIO NAZIONALE PER LE COMUNICAZIONI SOCIALI
DELLA CONFERENZA EPISCOPALE ITALIANA

Radio

20 Ottobre 2020

Il Rosario di Tv2000 e InBlu da Cormòns

Mercoledì 21 ottobre, alle 21, con mons. Carlo Roberto Maria Redaelli, Arcivescovo di Gorizia.

13 Ottobre 2020

Tv2000 e InBlu: Rosario da L’Aquila col Card. Petrocchi

Mercoledì 14 ottobre, alle 21, la preghiera sarà trasmessa dal Santuario della Madonna del Popolo Aquilano.

7 Ottobre 2020

Radio Portalecce è tornata a trasmettere

Riprendono le trasmissioni in diretta di Radio Portalecce, l’emittente radiofonica sul web della diocesi salentina, nata per creare un ponte con il territorio.

15 Settembre 2020

Città di Castello: il Rosario di Tv2000 da Canoscio

Mercoledì 16 settembre, alle 21, dal Santuario della Madonna del Transito. Presiede il Vescovo Cancian.

10 Settembre 2020

De Amicis nuovo direttore di Radio Speranza

Davide De Amicis è il nuovo direttore dell’emittente radiofonica dell’arcidiocesi di Pescara-Penne, nel circuito inBlu.

8 Settembre 2020

Cuneo: il Rosario di Tv2000 e InBlu dal Santuario Regina Pacis

Mercoledì 9 settembre alle 21. La preghiera sarà presieduta da mons. Piero Delbosco, vescovo di Cuneo.

1 Settembre 2020

Da Treviso il Rosario di Tv2000 e InBluRadio: mercoledì 2 settembre alle 21

Sarà trasmesso dalla Chiesa di Santa Maria Maggiore in Treviso e sarà presieduto da mons. Michele Tomasi, vescovo di Treviso.

29 Agosto 2020

I “Teatri del Sacro” on air a “Liberi dentro – Eduradio”

Al via dal 4 luglio 2020 fino al 18 settembre la trasmissione che si rivolge in contemporanea alla cittadinanza e al carcere di Bologna. Coinvolte Acec e Federgat.

24 Luglio 2020

29 luglio: il Rosario di Tv2000 e InBlu, da Pesaro

‘Prega con noi’: Tv2000 e InBlu Radio invitano i fedeli, le famiglie e le comunità religiose a ritrovarsi, mercoledì 29 luglio, alle 21, per recitare insieme il Rosario.

1 Luglio 2020

Tv2000 e InBluRadio invitano alla preghiera

Mercoledì 8 luglio alle 21 il Rosario, dalla Basilica dell’Immacolata di Agrigento, guidato dall’Arcivescovo, il card. Francesco Montenegro.